EASY Un viaggio facile facile

Ottima partenza per la commedia on the road di Andrea Magnani, terza miglior media copie del weekend dopo Dunkirk e Cattivissimo me. Distribuito dalla Tucker Film, Easy  Un viaggio facile facile ha raccolto 60 mila spettatori ed è presente in 34 sale.

 

Ottima partenza per Easy – Un viaggio facile facile, la commedia on the road diretta da Andrea Magnani e distribuita dalla Tucker Film, che è risultata la terza miglior media copie del weekend (34 sale, 60 mila spettatori) dopo i due colossi Dunkirk e Cattivissimo me 3!

Divertente e insolita opera prima, già incoronata film-rivelazione del Festival di Locarno (tre proiezioni sold out e una proiezione supplementare aggiunta in corsa), Easy è una produzione italo-ucraina e schiera Nicola Nocella (Nastro d’Argento per Il figlio più piccolo), Barbara Bouchet e Libero De Rienzo.

Isidoro, detto Easy, ha 35 anni, molti chili di troppo e una bella depressione. Vive con la madre e passa il tempo davanti alla Playstation. Giornate lente, immobili, spese ingozzandosi di psicofarmaci e meditando il suicidio. Poi, però, qualcosa cambia: il fratello gli chiede di riportare a casa lo sfortunato operaio Taras, morto per un incidente sul lavoro, trasportando la sua bara fino in Ucraina. Niente di complicato, sulla carta, ma Isidoro è Isidoro e un lungo viaggio attraverso i Carpazi può rivelarsi davvero insidioso. Soprattutto alla guida di un carro funebre!

Easy – Un viaggio facile facile, ricordiamo, è prodotto dalla Fresh Production (Ucraina) assieme alle italiane Pilgrim e Bartlebyfilm, con il contributo di Mibact, del Fondo per l’Audiovisivo del Friuli Venezia Giulia e della Ukrainian State Film Agency.

 

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: