MA LOUTE CON JULIETTE BINOCHE, FABRICE LUCHINI E VALERIA BRUNI TEDESCHI

MA LOUTE Estate 1910.
numerosi turisti sono scomparsi mentre si rilassavano nelle splendide spiagge della Channel Coast.
Gli ispettori Machin e il suo assistente Malfoy capiscono che l’epicentro delle misteriose sparizioni deve essere Slack Bay. Nel frattempo tra i Van Peteghem, borghesi in villeggiatura, e i Brefort, famiglia di pescatori della zona scatterà una soprendente scintilla…

Quando da un film, da una storia messa in scena e raccontata con immagini in movimento è lecito aspettarsi di tutto, liberamente, senza preconcetti o aspettative etiche particolari, ci si può trovare a godere di una lieta follia, cinismo, ma anche divertimento creativo, che non per forza deve raggiungere le vette della genialità.

Delicatessen e i Monty Python de “Il senso della vita” sono i riferimenti principali di queste vicende recitate bene, musicate meglio e messe in scena con una fotografia molto spesso derisa dagli stessi protagonisti del film “…che bel paesaggio… non trova? Delizioso…”.

Molti caratteristi, volti brutti, che si vedono poco, molto espressivi, dove si stampano bene i numerosi silenzi.

UN FILM DI BRUNO DUMONT CON JULIETTE BINOCHE, FABRICE LUCHINI E VALERIA BRUNI TEDESCHI
UN’ESCLUSIVA MOVIES INSPIRED

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: