4 HEAD WRITERS, 7 SCENEGGIATORI, 2 CASE DI PRODUZIONE TELEVISIVA E 2 WRITERS’ ROOM.

1

RACCONTI #4 – BLS SCRIPT LAB.
4 HEAD WRITERS, 7 SCENEGGIATORI, 2 CASE DI PRODUZIONE TELEVISIVA E 2 WRITERS’ ROOM.

Si è tenuto dal 24 al 30 aprile a Vipiteno, la città alpina, il primo workshop della quarta edizione di RACCONTI, lo Script Lab organizzato dalla BLS e dedicato anche quest’anno alle serie TV.

RACCONTI ha riproposto il metodo collettivo della Writers’ Room, che lo scorso anno ha portato allo sviluppo del soggetto di The Valley, una serie tv crime che si snoda in 8 puntate della durata di 50 minuti ciascuna ed è incentrata sulle indagini per la scomparsa misteriosa della sedicenne Nina da un paesino di montagna in Alto Adige. Il soggetto, scritto dagli sceneggiatori partecipanti allo Script Lab insieme agli head writers Giacomo Durzi, Daniel Speck e il drammaturgo e sceneggiatore Tom Schlesinger, è stato ora opzionato dalla casa di produzione tedesca Akzente Film, interessata a produrre il progetto.

Per lo Script Lab di quest’anno la BLS sta cooperando per la prima volta con 2 rinomate case di produzione televisiva: l’italiana Palomar Television & Film Production e la tedesca Studio Hamburg Filmproduktion. È con esse che RACCONTI ha ideato la formula di due distinte Writers’ Room all’interno delle quali i 4 head writers e i 7 sceneggiatori selezionati stanno sviluppando 2 soggetti per la prima stagione di 2 serie TV. I soggetti sono rivolti al mercato internazionale e orientati ad una coproduzione fra Italia e Germania. È proprio per questo che le due Writers’ Room sono composte da un team misto di autori, di nazionalità sia italiana che tedesca.

A guidare il processo di scrittura ci sono alcuni giovani autori di talento esperti di serialità televisiva. Per il progetto proposto dalla Palomar, intitolato BROKEN, sono alla guida Simone Gandolfo e Gianni Cardillo, supportati da Margherita Murolo della casa di produzione Palomar; mentre per il progetto dello Studio Hamburg, FROZEN, guidano il lavoro Christopher Lenke e Philip Nauck assieme a Torsten Götz, responsabile dei progetti in fase di sviluppo dello stesso Studio Hamburg.

Supervisore dello Script-Lab è John Yorke, produttore con alle spalle molti anni di esperienza nelle serie della BBC come Hustle, Spooks, Casualty e Holby City. Yorke è noto in Inghilterra per aver raggiunto alcune delle maggiori audience della storia della televisione britannica e, sempre nell’ambito della BBC, per aver fondato e diretto la prestigiosa Writers’ Academy, che ha influenzato un’intera generazione di sceneggiatori. Accanto a lui la showrunner inglese Emma Frost, che ha tenuto una guest lecture durante questo primo workshop. Anche lei legata alla Writers’ Academy, ed autrice della miniserie per la TV The White Queen, nominata ai Golden Globe nel 2014.

“Se in passato il lavoro dell’autore era sinonimo di solitudine, oggi nella moderna produzione seriale lo sceneggiatore si muove all’interno di un processo creativo collettivo. Un grande passo avanti, non solo per gli autori ma anche per quanto riguarda i risultati” – ha dichiarato Christiana Wertz, Head of Film Fund & Commission, che ha sottolineato quanto “Per la BLS sia di grande interesse accompagnare e sostenere da vicino questo metodo di sviluppo proposto con RACCONTI”.

I partecipanti allo Script Lab di quest’anno sono Maja Costa, diplomata alla German Film and Television Academy di Berlino e attiva nella capitale tedesca come autrice e regista; Andrea Leanza, fra gli autori e gli sceneggiatori della serie TV Distretto di Polizia per la Taodue e del film Vallanzasca – Gli angeli del male di Placido; Roberto Gagnor, scrittore di fumetti per Topolino dal 2003, sceneggiatore e autore televisivo e radiofonico (tra i programmi Saturday Night Live su Italia Uno); Irene Reiserer, diplomata presso la Vienna Film Academy, Master of Arts (Sceneggiatura) e autrice per diverse case di produzione tra cui la Novotny & Novotny e la coop99, per le quali ha sceneggiato il documentario The strange case of Wilhelm Reich; Kim Zimmermann, laureata in sceneggiatura alla Film University Babelsberg “Konrad Wolf”; Juliana Lima-Dehne, sceneggiatrice, co-fondatrice della Dehne Lima Film e diplomata in un corso inerente le Writers’ Room dell’IFS di Colonia e infine Tillmann Roth, che ha conseguito i suoi studi presso l’Academy of Media Arts di Colonia e la Screenwriting Academy di Amburgo.

L’appuntamento con il secondo workshop sarà dal 13 al 19 giugno.

Nel periodo tra i due workshop i partecipanti lavoreranno individualmente ai soggetti, seguiti attraverso un coaching online.

Ulteriori informazioni su: www.bls.info/it/racconti

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: