Laboratorio 2014 condotto da Elio Germano

Elio_Germano
I Laboratori sulle tecniche d’attore che da quattro anni l’Associazione Quasar organizza sull’isola di La Maddalena nell’ambito de La Valigia dell’Attore – manifestazione dedicata a Gian Maria Volonté – si rivelano importanti corsi di formazione e selezione per giovani aspiranti attori che desiderano approfondire le complesse tecniche della recitazione.

È quest’anno Elio Germano a condurre il laboratorio residenziale che si svolge dal 21 al 27 luglio a La Maddalena. Sedici i selezionati tra le più importanti scuole di recitazione italiane; allievi che per emergere nel difficile mondo del cinema e dello spettacolo, studiano per conoscere ed esprimere le potenzialità delle proprie doti. Guidati nelle varie edizioni da Toni Servillo, Paolo Rossi, Pierfrancesco Favino e Sonia Bergamasco, i laboratori sono organizzati in collaborazione con il Centro Teatro Ateneo de La Sapienza-Università di Roma e coordinati dai docenti Valentina Valentini, Paolo Citernesi e Fabrizio Deriu.

Elio Germano, 34 anni ha già al suo attivo la partecipazione in 45 film: attore poliedrico ed acclamato è stato due volte vincitore del David di Donatello, una del Nastro d’Argento e del Globo d’Oro, due del Ciak d’Oro e vincitore del Premio per la migliore interpretazione maschile al Festival di Cannes del 2010 per La nostra vita. Ultima interpretazione di Germano il ruolo di Giacomo Leopardi nel film di Mario Martone Il giovane favoloso che sarà in concorso al prossimo Festival del Cinema di Venezia.

Il tema del suo master: “Allenamento traumatico: dal teatro al provino audio/video
”. Un laboratorio, un cantiere, un esercizio. O più semplicemente un vero e proprio allenamento: un’intensa settimana di training per sopravvivere allo spietato mondo dei casting cinematografici e televisivi, che il più delle volte scardinano totalmente ciò che s’impara nelle accademie o sul palcoscenico e dove spesso i giovani attori sono lanciati senza alcuna preparazione o rete di protezione. Si lavora su testi scadenti e retorici, tipico materiale con il quale un attore, anche molto preparato, è costretto a confrontarsi all’inizio della sua carriera lavorativa.

Gli allievi partecipanti durante l’intensa settimana di studio sono ospitati dall’Ente Parco Arcipelago di La Maddalena presso la foresteria del Centro di Educazione Ambientale di Stagnali sull’isola di Caprera. Le attività didattiche si svolgono negli spazi interni della Fortezza I Colmi concessa dal Comune di La Maddalena. La videoregistrazione del laboratorio, come per le precedenti edizioni, sarà pubblicata sul sito ECLAP/EUROPEANA (European Digital Library).

www.valigiattore.it

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: