CAFFÈ HELSINKI Omaggio al cinema finlandese 4-5-6 giugno 2014 #Milano

RoadNorth2Spazio Oberdan – Milano

Da mercoledi 4 a venerdi 6 giugno 2014 allo Spazio Oberdan di Milano, Iperborea organizza uno speciale omaggio al Nuovo Cinema Finlandese e ai due grandi maestri Aki e Mika Kaurismäki, una finestra sul cinema del Nord nell’ambito del Festival “Caffè Helsinki” dedicato alla cultura finlandese, che per diciotto giorni invaderà la città con incontri, proiezioni, reading, mostre, spettacoli, lezioni di lingua finlandese, concerti e iniziative gastronomiche.

La rassegna, organizzata in collaborazione con Fondazione Cineteca Italiana, Nordic Film Festival di Roma, Milano Film Festival, Festival MIX Milano, Milano Film Network e con il contributo di iittala e Fiskars, presenta film di cineasti finlandesi contemporanei, fra i quali Mittsommernachtstango (Tango di una notte di mezza estate) di Viviane Blumenschein, un rocambolesco road movie sulle vere o presunte origini del tango finlandese, e una selezione di titoli della ampia filmografia dei fratelli Kaurismäki fra i quali l’ultimo, nuovo film di Mika Tie Pohjoiseen (La strada verso nord).

Per informazioni:

www.caffehelsinki.it,

http://oberdan.cinetecamilano.it/eventi/caffe-helsinki/

INGRESSO

euro 7 o 5,50 intero / euro 5,50 o 3,50 ridotto con Cinetessera al costo di 6 euro

 

PROGRAMMA

MERCOLEDI 4 GIUGNO

ore 17

L’uomo senza passato

R. e sc.: Aki Kaurismäki. Int.: Markku Peltola, Kati Outinen, Annikki Tahti, Juhani Niemela. Finlandia, 2002, col., 97’.

Uno sconosciuto arriva in città e viene aggredito e derubato, perdendo la memoria. Incapace di ricordare il suo nome o qualunque cosa del suo passato, non può trovarsi un lavoro o prendere una casa, così comincia a vivere nelle periferie della città e lentamente rimette la sua vita sui binari giusti.

ore 19

Tie Pohjoiseen (La strada verso nord) ANTEPRIMA

R.: Mika Kaurismäki. Sc.: Mika Kaurismäki, Sami Keski-Vähälä. Int.: Vesa-Matti Loiri, Samuli Edelmann, Peter Franzen, Irina Björklund, Mari Perankoski, Elina Knihtilä. Finlandia, 2012, col., 113’, v.o. sott. it.

Timo è un pianista stimato dalla vita privata a pezzi. Un giorno trova davanti alla sua porta Leo, il padre che non vede da anni, tornato per trasmettere a suo figlio un’eredità misteriosa e per rispondere alle domande sul passato. Spiegando i motivi che lo hanno spinto ad abbandonare la famiglia e la sua terra, il padre lo convince ad accompagnarlo in un viaggio in macchina verso il nord del paese alla scoperta di un segreto a lungo taciuto. Lungo la strada, i due cominceranno ad aiutarsi a vicenda nel cercare di capire e risolvere i loro fallimenti.

ore 21.15

Mittsommernachtstango (Tango di una notte di mezza estate)

R. e sc.: Viviane Blumenschein. Int.: Markus Allan, Pablo Greco, Diego Kvitko, Chino Laborde, Kari Antero Lindqvist. Arg./Fin./Ger., 2012, col., 82’, v.o. sott. it.

Anche Aki Kaurismaski parla di un’origine finlandese del tango, notoriamente patrimonio argentino. Tre musicisti argentini in un road movie strampalato alla ricerca della verità, tra lezioni di melodie nordiche, fisarmoniche e saune mobili.

In collaborazione con Milano Film Festival

GIOVEDI 5 GIUGNO

ore 17

Los Angeles senza meta

R.: Mika Kaurismäki. Sc.: Mika Kaurismäki, Richard Rayner, dal romanzo omonimo di R,. Rayner. Int.: Julie Delpy, Vincent Gallo, Vinessa Shaw, David Tennant, saskia Reeves. Fin./Fr./UK, 1998, col., 107’.

Un giovane inglese, aspirante scrittore, sfugge alla vita che i genitori gli hanno pianificato. Anzichè sposare le figlia di un riccone e lavorare con il padre nella loro impresa di pompe funebri va a Los Angeles all’inseguimento di Barbara, una giovane aspirante attrice di cui si è perdutamente innamorato. Dovrà usare tutte le sue armi per averla vinta su un altro pretendente, il bel regista Patterson che ha promesso a Barbara di farla diventare una star.

ore 19

Miracolo a Le Havre

R. e sc.: A. Kaurismäki. Int.: André Wilms, Kati Outinen, Jean-Pierre Darroussin, Blondin Miguel, Elina Salo. Finlandia, 2011, col., 93’.

Marcel Marx è un uomo semplice, un ex-scrittore ritiratosi a Le Havre a fare il lustrascarpe insieme alla moglie Arletty. I suoi giorni scorrono tranquilli, finché una serie di accadimenti metteranno alla prova la sua calma: l’arrivo nella sua vita di un giovane immigrato dall’Africa nera, l’ammalarsi della sua amata e il duro scontro con il sistema costituzionale occidentale. Tuttavia, il suo ottimismo non sembra cedere e il buon cuore degli abitanti del suo quartiere aiuterà non poco.

ore 21.15

21 tapaa pilata avioliitto (21 modi per rovinare un matrimonio) ANTEPRIMA

R. e sc.: Johanna Vuoksenmaa. Int.: Armi Toivanen, Riku Nieminen, Essi Hellén, Aku Hirviniemi, Hannele Lauri, Vesa Vierikko, Pamela Tola. Finlandia, 2013, col., 92’, v.o. sott. it.

Brillante commedia che racconta di una giovane ricercatrice che sta scrivendo la sua tesi di dottorato dal titolo “X modi per rovinare un matrimonio”. L’ipotesi che vuole verificare, e di cui è convintissima, è che un matrimonio stabile e di lunga durata è per l’uomo contemporaneo una condizione innaturale. Per verificarla la protagonista intervista numerose coppie nel loro giorno di nozze e l’anno successivo nel loro primo anniversario. Tutto procede secondo la sua logica fino a quando un giorno nella sua vita arriva Aleksi, in grado di sconvolgerla e smentire ogni suo pregiudizio.

VENERDI 6 GIUGNO

ore 17

Le luci della sera

R. sc. e mont.: A. Kaurismäki. Int.: Janne Hyytiäien, Maria Heiskanen, Maria Järvenhelmi, Ilka Koivula, Juhani Niemelä, Sergei Dudko.. Finlandia, 2006, col., 80’.

Koistinen è un piccolo uomo senza qualità che lavora come guardiano di un grande magazzino ad Helsinki. Una sera, durante il turno di lavoro, una giovane donna lo seduce per far sì che i suoi complici riescano ad entrare nella struttura e la svaligino. Complice suo malgrado del furto, Koistinen viene condannato dalla giustizia a pagare per reati che non ha commesso.

ore 19

Kerron sinulle kaiken (Ti racconto tutto) ANTEPRIMA

R. e sc.: Simo Halinen. Int.: Leea Klemola, Peter Franzén, Ria Kataja, Emmi Nivala, Alex Anton. Finlandia, 2013, col., 95’, v.o. sott. it.

Maarit è una bella quarantenne da poco operata per diventare donna che finalmente comincia a sentirsi a suo agio nella vita. Deve però fare i conti con alcuni nodi irrisolti del suo passato. Per la serie: il coraggio di essere se stessi e di fare le proprie scelte, anche se tutto e tutti sembrano essere contrari.

In collaborazione con Festival MIX Milano

ore 21.15

Kaikella rakkaudella (Cose che facciamo per amore) ANTEPRIMA

R.: Matti Ijäs. Sc.: M. Ijäs, Auli Mantila, Jani-Petteri Passi, Heikki Vuento. Int.: Sampo Sarkola, Krista Kosonen, Tommi Korpela, Hannu-Pekka Björkman. Finlandia, 2013, col., 96’, v.o. sott. it.

Un fotografo di cartoline incontra la donna della sua vita durante un viaggio in Lapponia. Si innamora all’istante ma l’ex-marito collerico di lei torna per saldare i conti. Il risultato è un caos creato da tutto quello che siamo disposti a fare per amore.

 

Ideato e organizzato da Iperborea

in collaborazione con Fondazione Cineteca Italiana, Nordic Film Festival di Roma,

Milano Film Festival, Festival MIX Milano, Milano Film Network

Con il contributo di iittala e Fiskars

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: