SETTIMANA DEL #DOCUMENTARIO Bardonecchia 8-13 settembre

 

DOCUMENTARY IN EUROPE 2012, 16ma edizione Bardonecchia 10-13 settembre

Ancora pochi giorni all’inaugurazione del workshop internazionale Documentary in Europe, 16^ edizione.
L’evento si terrà a Bardonecchia presso il Palazzo delle Feste dal 10 al 13 Settembre e sarà realizzato in collaborazione con la ZeLIG Film School, che presenterà i risultati del suo corso Europeo EsoDoc, l’unico percorso di formazione del programma MEDIA dell’Unione Europea dedicato ai documentari legati a tematiche sociali.
Durante la quattro giorni di settembre si alterneranno laboratori, presentazioni di progetti, masterclass. case studies, proiezioni, incontri…un’occasione unica per promuovere i progetti di film documentario, sviluppare collaborazioni tra professionisti, affacciarsi a questo mondo così particolare e concretizzare le proprie idee in un contesto stimolante.

In particolare l’edizione 2012 si focalizza sulle nuove tendenze di finanziamento dei documentari, con attenzione all’ambito non profit e ai contenuti sociali. Senza tralasciare la partecipazione di commissioning editor e buyers a livello internazionale, da sempre punto di forza e orgoglio della manifestazione, Documentary in Europe apre le porte ad esponenti di ONG, fondazioni e al mondo dei nuovi media e dell’approccio transmediale nello sviluppo dei progetti. Una naturale evoluzione per un evento che, da sempre, è all’avanguardia nella promozione e nello sviluppo del mondo del documentario. Il mercato si evolve e si modifica e, di conseguenza, cambia anche Documentary in Europe!

Entrando nel dettaglio del programma, l’evento si apre nel pomeriggio del 10 settembre con la presentazione di uno dei canali più attivi nell’ambito del documentario europeo e che sta cambiando radicalmente le proprie strategie aziendali: ARTE.
Seguirà un’aperi-cena (ottima occasione per conoscersi e iniziare a confrontarsi) e la proiezione di 3 lavori che ben rappresentano l’edizione 2012: una selezione dell’archivio Superottimisti (progetto di raccolta di pellicole amatoriali dell’Associazione Documentary in Europe); Unfinished Italy, pluripremiato documentario realizzato all’interno della ZeLIG Film School (regia Benoit Felici); The Brussels Business, coproduzione belga-austriaca di Friedrich Moser e Matthieu Lietaert, progetto presentato durante il workshop 2010 e portato a termine grazie ai contatti trovati a Bardonecchia.

L’11 settembre si comincia con la presentazione dei progetti selezionati alla sessione di Match Making: 10 giovani autori e produttori ascolteranno consigli e suggerimenti da un panel di esperti per i loro progetti in fieri…e magari troveranno una produzione per realizzare le proprie idee!
Si prosegue con il case study sulla produzione di The Brussels Business -proiettato il giorno prima- e la proiezione di Lovebirds (regia Gianpaolo Bigoli), il cui progetto è stato presentato al Match Making 2011, dove ha trovato l’appoggio di Rai 3 (DOC3) che ne ha permesso la produzione.

Il giorno successivo ci si concentrerà sui pitching di EsoDoc: 14 progetti di documentari sociali saranno analizzati da una platea di buyers internazionali e rappresentanti di ONG. Un’occasione unica in Italia per capire come si muove il mercato dei documentari sociali e per comprendere
Associazione Culturale Documentary in Europe
Sede legale: via C. Lombroso 26, 10125 Torino – Sede operativa: via B. Galliari 5/b, 10125 Torino, Italia tel. +39 011 6696772 fax. +39 011 6680003 documentary@docineurope.org www.docineurope.org
l’importanza di un percorso formativo internazionale come ESoDoc, punto di partenza per tanti documentaristi ora affermati.
La giornata si chiuderà con il case study di Lovebirds, proiettato il giorno prima. Un continuo andare e venire dall’idea alla realizzazione, con al centro i film; un approccio concreto per capire come effettivamente portare a termine i propri progetti, anche in un momento di difficoltà economica (in particolar modo per la cultura) come il nostro.

Il 13 Settembre, ultimo giorno del workshop, ci si concentrerà su masterclass dedicate alle nuove possibilità produttive: la presentazione della Britdoc Foundation, che negli anni ha finanziato decine di documentari esclusi dai percorsi commerciali; Green TV con Martin Atkin, nuovo e sperimentale canale dedicato ai temi ambientali; infine un ultimo incontro con la presentazione del canale digitale olandese VPRO, che da anni sperimenta nell’utilizzo dei nuovi media.

Un programma intenso e ricco di stimoli sia per i professionisti che per gli appassionati del documentario, che terminerà con una festa finale all’Hotel Sommelier, sempre a Bardonecchia, la sera del 13 Settembre.
Parallelamente al workshop, dall’8 al 13 settembre, al Palazzo delle Feste, si tiene la Settimana del Documentario, rassegna gratuita aperta a tutti, che quest’anno, oltre a proiettare alcuni documentari prodotti dopo la loro presentazione a Bardonecchia negli anni passati, offrirà anche una selezione di film-saggio di fine corso realizzati dagli studenti della ZeLIG Film School.
Una programmazione che punta sulla tematica sociale e che presenterà storie emozionanti e importanti da raccontare, nella maggior parte dei casi mai viste in televisione.

Vi aspettiamo quindi a Bardonecchia dall’8 settembre per la Settimana del Documentario e dal 10 per il workshop Documentary in Europe. Uno stimolo per ripartire a sviluppare idee e progetti dopo la pausa estiva con nuove energie, conoscenze e un’esperienza ricca di contenuti.
Ricordiamo infine che l’evento di quest’anno è organizzato in buona parte con il contributo volontario dell’associazione Documentary in Europe ed è realizzato grazie al sostegno e la collaborazione del Comune di Bardonecchia e della Compagnia di San Paolo -che da sempre credono nell’iniziativa- e grazie al supporto di Goethe Institute, Martini, Aprodoc e Sitaf.

Per dettagli sul programma, ospiti e programmazione del Workshop e della Settimana del Documentario visitate il sito www.docineurope.org o scrivete a documentary@docineurope.org.

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: