NIHON EIGA – STORIA del cinema giapponese dal 1970 al 2010

A cura dell’Istituto Giapponese di Cultura, in collaborazione con l’Associazione Culturale “Cinema Senza Frontiere”
14 ottobre ore 18.00

PRESENTAZIONE DELLA RASSEGNA
a cura di Enrico Azzano, Raffaele Meale e Riccardo Rosati

a seguire ore 18.30 (circa) proiezione del film

Storia del Giappone del dopoguerra raccontata da una barista
di Shohei Imamura Nippon sengoshi – Madamu Onboro no seikatsu, 1970, B/N, 105’’ – formato Betacam –
Sott. italiano in collaborazione con Fuori Orario – Cose (mai) viste

a seguire

Perché no?
di Shohei Imamura
Eijanaika, 1981, colore, 151′ – 16mm © Shochiku
Sott. italiano

La sala cinema dell’Istituto Giapponese di Cultura ospita la serata inaugurale della rassegna Nihon Eiga – Storia del cinema giapponese dal 1970 al 2010, ideata dall’ Associazione Culturale “Cinema Senza Frontiere” negli spazi del Cineclub Detour (Roma, via Urbana 107). La serata prevede una breve introduzione da parte dei curatori e la proiezione di due pellicole di Imamura. Il percorso nella storia del cinema giapponese degli ultimi quarant’anni proseguirà fino a giugno 2011 al Cineclub Detour lungo l’arco di diciotto serate, con venticinque film in programma e l’intervento di studiosi e critici invitati ad approfondire tematiche e autori. In programma film di S. Imamura, S. Tsukamoto, N. Oshima, K. Wakamatsu, K. Kurosawa, T. Miike, S. Kon, H. Miyazaki e molti altri registi di fama internazionale.
Tutti i film sono sottotitolati in italiano o in versione italiana. Il calendario completo è disponibile sul sito www.cinedetour.it. Info: Cineclub Detour, via Urbana 107 – Roma.

TAKEO KIMURA: OMAGGIO A UN GRANDE SCENOGRAFO Data: 19 ottobre –7 dicembre 2010 proiezioni ore 19.00
Luogo: Istituto Giapponese di Cultura (via A. Gramsci, 74 – 00197 Roma) Ingresso: Libero
Scenografo, sceneggiatore, regista, Takeo Kimura (1918-2010) inizia la sua carriera nel 1945. Firma la scenografia di oltre 200 film, tra cui alcuni lungometraggi del regista Seijun Suzuki, conosciuto negli anni ’60 presso gli studi della casa di produzione Nikkatsu. Ha lavorato al fianco di altri importanti registi, inclusi Toshio Masuda, Kazuo Kuroki, Kei Kumai e Kaizo Hayashi. A 90 anni debutta alla regia di un lungometraggio con il film Dreaming Awake (2008). Uomo dai molteplici interessi, scompare il 21 marzo 2010. Lo si ricorda anche come critico, scrittore, pittore, fotografo e insegnante. Oltre al suo film di debutto, la rassegna presenta 7 lungometraggi di grandi registi giapponesi che hanno affidato la direzione della scenografia all’audace spirito visionario di Kimura, non meno abile anche nella realizzazione di set di ambientazione realistica.

martedì 19 ottobre e giovedì 18 novembre ore 19.00 THE MISTRESS di Shiro Toyoda Gan, 1953, B/N, 35mm, 104’ © Daiei

giovedì 21 ottobre e martedì 23 novembre ore 19.00 A HOLE OF MY OWN MAKING di Tomu Uchida Jibun no ana no nakade, 1955, B/N, 35mm, 104’ © Nikkatsu

martedì 26 ottobre e giovedì 25 novembre ore 19.00 FLOWERS & RAGE di Seijun Suzuki Hana to doto, 1964, C, 35mm, 92’ © Nikkatsu

giovedì 28 ottobre e martedì 30 novembre ore 19.00 STORY OF A PROSTITUTE di Seijun Suzuki Shunpu den, 1965, B/N, 35mm, 96’ © Nikkatsu

martedì 9 novembre e giovedì 2 dicembre ore 19.00 TOKYO DRIFTER di Seijun Suzuki Tokyo nagaremono, 1966, C, 35mm, 89’ © Nikkatsu

giovedì 11 novembre ore 19.00 THE YOUNG REBEL di Seijun Suzuki Akutaro, 1963, B/N, 35mm, 95’ © Nikkatsu

martedì 16 novembre ore 19.00 ZIGEUNERWEISEN di Seijun Suzuki Zigeunerweisen, 1980, C, 35mm, 145’ © Little More

martedì 7 dicembre ore 19.00 DREAMING AWAKE di Takeo Kimura Yume no manimani, 2008, C, 35mm, 106’ ©PAL Ent. Prod.

tutti i film sono in versione originale, con sottotitoli in inglese

info: Isabella Lapalorcia – Istituto Giapponese di Cultura Via A. Gramsci, 74 00197 Roma – lapalorcia@jfroma.it www.jfroma.it

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: