SIEFF 2010 [bando] entro 31/05/2010 (iscrizione gratuita)

Dal 20 al 25 settembre 2010 avrà luogo a Nuoro il Sardinia International Ethnographic Film Festival (SIEFF), la Rassegna Internazionale di Cinema Etnografico organizzata dall’Istituto Superiore Etnografico della Sardegna.
La manifestazione, che si tiene ogni due anni, è stata dedicata di volta in volta a un tema specifico: “Il pastore e la sua immagine” (1982); “Il mondo alla rovescia, ovvero la trasgressione controllata” (1984); “Le nozze. Rituali di matrimonio nelle società tradizionali” (1986); “Donne e lavoro nelle società tradizionali” (1988); “Isole” (1990); “Montagne” (1992); “L’Uomo e il Fiume” (1994); “Magia e Medicina nelle società tradizionali” (1996); “Musica e Riti” (1998); “Bambini” (2000); “Cibo” (2002); “Turismo/Turismi” (2004). Dall’edizione del 2006 la Rassegna ha perso la sua tradizionale caratterizzazione monotematica incentrando il suo programma sulla selezione di documentari di recente realizzazione caratterizzati per la prospettiva etnoantropologica, con speciale attenzione verso quelle opere incentrate su temi riconducibili alla rappresentazione della contemporaneità. Quest’anno il festival intende focalizzare il proprio interesse particolarmente sulla produzione e circolazione della musica popolare nel mondo globale.

Le opere selezionate per il programma ufficiale concorreranno all’assegnazione dei seguenti premi:

A. Premio “Grazia Deledda” per il miglior film;
B. Premio per il miglior film prodotto e ambientato in paesi del Mediterraneo;
C. Premio per il miglior film di autore sardo; D. Premio per il film più innovativo.

Oltre ai film in concorso la Rassegna presenterà anche delle opere fuori concorso. I film verranno accompagnati da una breve presentazione e, in linea di massima, commentati e discussi con gli autori. Le proiezioni, le tavole rotonde e gli interventi verranno serviti da traduzione simultanea in italiano e inglese. Una selezione dei film premiati potrà essere presentata anche in altre città della Sardegna.
XV International Ethnographic Film Festival

Regolamento

NUORO
20|25 Settembre 2010
SARDINIA XV Rassegna INTERNATIONAL Internazionale ETHNOGRAPHIC di Cinema FILM FESTIVAL Etnografico
1. Possono essere ammessi alla Rassegna i film realizzati non prima del 2007 su pellicola nel formato 16 o 35 mm. (sonoro ottico, magnetico o a doppia banda per il 16mm.; sonoro ottico per il 35mm.) o in videonastri del formato Digital Betacam, Betacam SP, HD, HDV, DVCAM, MINIDVCAM. Per la selezione e la proiezione i nastri devono essere registrati nel sistema PAL.
2. Ai fini del loro inserimento nel programma ufficiale della Rassegna, i filmati verranno selezionati da un Comitato composto da esperti di antropologia visuale di riconosciuta competenza a livello internazionale.
A insindacabile giudizio del Comitato di selezione i film potranno essere ammessi al concorso, esclusi o proposti per l’ammissione fuori concorso nel programma ufficiale della Rassegna.
3. Per poter partecipare alla selezione è necessario compilare e trasmettere on line l’apposita scheda d’iscrizione disponibile sul sito www.isresardegna.org. La stessa scheda dovrà essere stampata, sottoscritta e inviata al seguente indirizzo: SIEFF 2010, Istituto Superiore Regionale Etnografico, Via Papandrea, 6 – 08100 Nuoro. Alla scheda andranno,altresì,allegate:
-una copia del film (per la selezione sono accettati i seguentiformati:DVD, DVCAM,MiniDVCAM,BETACAMSP, DIGITAL BETACAM, HDV) – due fotografie inerenti al film;
– una fotografia dell’autore (tutte le fotografie dovranno essere nei formati TIFF o JPG con il lato maggiore di almeno 13 cm e la risoluzione di 300 dpi); – il file in formato Word della biografia/filmografia di 10/15 righe; – il file in formato Word dei dialoghi e/o del commento del film in una delle lingue previste per la traduzione simultanea. Sarà gradito il ricevimento di ogni ulteriore materiale informativo.
4. Il termine ultimo per il ricevimento delle copie ai fini della selezione è il 31 maggio 2010.
5. L’iscrizione alla Rassegna è gratuita.

6. I filmati la cui lingua originale sia diversa dall’italiano o dall’inglese dovranno essere sottotitolati in una delle lingue di cui sopra; in alternativa dovranno essere accompagnati da una completa traduzione in formato digitale dei dialoghi, dei titoli e di ogni altro testo parlato o scritto inerente al film in una delle lingue medesime.
7. Gli autori dei film selezionati e inseriti nel programma ufficiale verranno invitati dall’organizzazione a partecipare alla Rassegna. L’I.S.R.E. sosterrà le relative spese di albergo e di ristorante per tutta la durata della Rassegna. Le spese di viaggio sono a carico dei partecipanti.
8. Al termine della manifestazione una Giuria internazionale, ad alta valenza scientifica, provvederà ad assegnare i seguenti premi:

A. Premio “Grazia Deledda” per il miglior film
10.350 Euro
B. Premio per il miglior film prodotto e ambientato in paesi del Mediterraneo
C. Premio per il miglior film di autore sardo D. Premio per il film più innovativo
6.200 Euro
6.200 Euro
6.200 Euro
Per quest’ultimo premio, sarà una speciale Commissione, composta da studenti e dottorandi dei corsi di laurea nelle discipline demo-etno-antropologiche delle Università della Sardegna, ad individuare l’opera più innovativa sotto il profilo delle tecniche utilizzate e della prospettiva antropologica.
Il valore dei premi è al lordo. Essi verranno assegnati agli autori. La ritenuta fiscale sarà del 30% per i vincitori stranieri e del 25% per i vincitori italiani. Il cambio sarà quello in vigore nella giornata della premiazione.
La Giuria potrà riservarsi il diritto di non assegnare i premi o di assegnarne solo alcuni, come anche di assegnare premi ex æquo. L’I.S.R.E. si riserva la facoltà di assegnare ulteriori riconoscimenti a seguito della segnalazione della Giuria.
9. I film inviati per la selezione non saranno restituiti. Essi verranno acquisiti gratuitamente all’archivio dell’I.S.R.E. che potrà utilizzarli per le proprie finalità istituzionali e non commerciali.
10. Previa autorizzazione degli aventi diritto, i film inseriti nel programma ufficiale del festival potranno essere immessi in rete attraverso il portale WEB dell’ISRE.
11. Agli autori verrà data comunicazione dell’accoglimento dei loro film nel programma ufficiale entro il 30 giugno 2010. In assenza di notificazione entro il suddetto termine i film saranno da considerare non ammessi. I film selezionati dovranno pervenire, nel formato e standard ammessi ed in ottime condizioni, entro il 31 Agosto 2010, al seguente indirizzo: SIEFF 2010, Istituto Superiore Regionale Etnografico, via Papandrea, 6 – 08100 Nuoro.
12. I film inviati per la proiezione nel programma ufficiale della Rassegna verranno rispediti entro il 31 Ottobre 2010, salvo diversi preventivi accordi.
13. Le spese relative alla spedizione dei film per la selezione sono a carico del mittente.
14. Le spese per l’invio e la restituzione dei film accolti nel programma ufficiale della Rassegna, sia in concorso sia fuori concorso, sono a carico dell’I.S.R.E.
15. L’I.S.R.E. assicura i film inseriti nel programma ufficiale della Rassegna per il periodo di giacenza nell’Istituto, attestata dalla data di arrivo e di spedizione registrate nel protocollo dell’Ente. Non si riconoscerà alcun danno avvenuto fuori dall’Istituto. Per la proiezione nel programma ufficiale della Rassegna dovrà essere inviata una buona copia del film. In ogni caso l’I.S.R.E. non rifonderà i danni dovuti per deterioramento e perdita di copie uniche dei film inviati. L’assicurazione coprirà soltanto il costo della ristampa della pellicola o della riproduzione della videocassetta. A tal fine è obbligatorio dichiarare nella scheda di iscrizione il valore della riproduzione del film. Qualora il valore non venisse indicato nella scheda di iscrizione il valore della riproduzione sarà determinato unilateralmente dall’I.S.R.E.
16. L’invio della scheda d’iscrizione comporta l’integrale accettazione del presente Regolamento, compreso l’assenso al trattamento dei dati personali nella dizione contenuta nella scheda di iscrizione. Per l’interpretazione ufficiale e autentica del Regolamento si fa riferimento alla stesura in lingua italiana.

Per ulteriori informazioni si prega di scrivere o telefonare a: Istituto Superiore Etnografico della Sardegna, via Papandrea, 6 – 08100 Nuoro (Italia)
Fax: 0784 – 37484 E-mail: – rassegna.sieff@isresardegna.org Web: www.isresardegna.it

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: