Italian Cosplay a Napoli

Fino a fine Gennaio 2010, negli spazi del Kestè D’Inner (Corso Umberto I, 51, sul lungomare di Pozzuoli), Klab Kestè Laboratories, in collaborazione con Napoli COMICON, presenta Italian Cosplay, un’esposizione degli scatti di Claudio Morelli.


La mostra di Morelli, curata da Fabrizio Caliendo, segna la ripresa della collaborazione progettuale fra il Kestè, importante realtà napoletana con i suoi due locali a Pozzuoli e nel centro storico della città, in Largo San Giovanni Maggiore Pignatelli, e il Napoli COMICON, un sodalizio già forte delle precedenti collaborazioni che rinsalda le rispettive energie creative, in occasione dell’esclusiva esposizione dell’artista napoletano. I cosplayers sono persone comuni che si divertono a travestirsi come gli eroi e le eroine di fumetti, film, cartoon, personaggi dei videogiochi o, semplicemente, celebrities.

In italia, come testimoniano anche gli eventi napoletani di COMICON e GameCon, il fenomeno si è diffuso diversi anni fa e i cosplayers erano considerate attrazioni per gli organizzatori di fiere ed eventi legati al fumetto ed al divertimento. Morelli, fotoreporter professionista, ci regala un reportage di questo mondo, entrando nell’intimo dei personaggi e cogliendo sfumature e curiosità. Gli scatti sono effettuati in giro per l’Italia, durante le più importanti fiere del fumetto che oggi, obbligatoriamente, ospitano i cosplay.
L’esposizione sarà aperta al pubblico dal mercoledì alla domenica, a partire dalle ore 20.30, e verrà presentata anche a COMICON 2010.
Info  (Kestè D’Inner), email media@keste.it.

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: