SULLE STRADE DEL NOIR

sullestrade

Dal 18 al 30 dicembre 2009
Auditorium – Piazza Libertà – Bergamo
Lab 80 in collaborazione con Bergamo Film Meeting e Cineteca Griffith di Genova

VENERDI 18 dicembre – ore 21
FURIA NEL DESERTO
(Usa 1947, 95’) di Lewis Allen con Burt Lancaster, Mary Astor, Lizabeth Scott
Una ragazza bella e viziata rifiuta la corte di un onesto poliziotto e la guida di una madre saggia e spregiudicata, finendo per innamorarsi di un gangster. Quest’ultimo ha un legame poco chiaro con un altro gangster, che nutre per lui sentimenti di folle passione e possessività. Il primo film hollywoodiano in cui si parla scopertamente di un amore omosessuale. Girato in un magnifico technicolor è uno dei noir più originali e irresistibili del periodo d’oro.

LUNEDI 28 dicembre – ore 21
GANGSTERS IN AGGUATO
(Usa 1954, 77’) di Lewis Allen con Sterling Hayden, Frank Sinatra
Il presidente degli Stati Uniti sta per arrivare nella cittadina californiana di Suddenly per qualche giorno di pesca. Un disilluso eroe di guerra – riciclatosi come sicario – e due complici sequestrano lo sceriffo e una famiglia in una villetta davanti alla quale passerà il convoglio presidenziale, per assassinarlo. L‘impianto del thriller è abbastanza originale per l‘epoca, convincente Sinatra nel suo cinico personaggio. La leggenda narra che Lee Oswald abbia visto questo film prima di sparare a Kennedy.

MARTEDI 29 dicembre – ore 21
I GANGSTERS DELLA QUINTA AVENUE
(Usa 1952, 73’) di Reginald LeBorg con Howard Duff, Coleen Gray
Una ragazza, Rusty Faraday, dopo aver sfruttato vari uomini, sposa John Stafford, titolare di una scuola per indossatrici. Nel frattempo rincontra Lenny, un gangster a cui era legata tempo addietro. Grazie a Rusty, Lenny utilizza le modelle dell’agenzia di Stafford per il suo studio fotografico tacendo sul fatto che le ragazze devono posare senza veli. Credendola complice di Lenny, Stafford scaccia la moglie che cerca conforto tra le braccia del gangster. Quando Stafford si pente è ormai troppo tardi.

MEECOLEDI 30 dicembre – ore 17,30
JOHNNY COOL MESSAGGERO DI MORTE
(Usa 1963, 101’) di William Asher con Henry Silva, Telly Savalas, Sammy Davis jr.
Un anziano gangster italoamericano è rispedito in Sicilia dai suoi stessi compagni, perché lo considerano “indesiderabile”. Ma una volta arrivato, l’uomo passa alla controffensiva: ingaggia un piccolo fuorilegge locale, Johnny Colini, e lo spedisce in America con il compito di uccidere tutti i boss responsabili del suo esilio. L’operazione funziona finché anche il giovane “messaggero di morte”, tradito dall’amante, finisce la sua esistenza sotto il piombo dei sicari.

ore 21
CONTRABBANDO A SHANGHAI
(Usa 1947, 90’) di Edwin L. Marin con George Raft, June Havoc, Marvin Miller
Un veterano di guerra, espulso con disonore dall’esecito per una falsa accusa, si stabilisce a Shanghai dove fa fortuna con la borsa nera. Ma la morte di un amico, un coraggioso giornalista che s’è messo in urto con la “mala” locale, lo fa ravvedere. L’uomo distribuisce i suoi guadagni ai poveri, fa incastrare i capi della borsa nera e ottiene la riabilitazione dalla vecchia imputazione.
************************************************************************

AUDITORIUM – Piazza Libertà – 24121 Bergamo

INGRESSI:
Intero: 4,5 €
Soci Lab 80 / Fondazione Alasca: 3,5 €
PARCHEGGIO:
custodito a pagamento, aperto 24 ore su 24, sottostante Piazza Libertà con ingresso da via Zelasco. Tariffe particolarmente convenienti tramite l’acquisto di buoni, in vendita alla cassa dell’Auditorium.

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: