Il cinema di Gabriel García Márquez

marquezIl cinema di Gabriel García Márquez mette a fuoco la passione cinematografica e il rapporto con il cinema del Premio Nobel colombiano da una prospettiva inedita, o mai svolta completamente: non soffermandosi sull’adattamento delle sue opere letterarie, ma indagando direttamente la sua attività di scrittore per il cinema, le modalità, l’evoluzione e i risultati del suo essere sceneggiatore. Emerge così l’importanza del cinema per la formazione del suo stile negli anni giovanili, in
cui sognava di realizzarsi artisticamente proprio scrivendo per il cinema, e la continuità della sua attività di sceneggiatore, con più di venti film scritti in
quattro decenni. E risulta così per la prima volta delineato e approfondito il quadro dell’opera filmica di García Márquez: tutti quei film realizzati, con
maggiore o minore fortuna, sulla base di una sua storia originale. Film in cui spesso sono evidenti alcuni dei tratti caratteristici della sua opera, ma in cui
si possono anche scoprire lati meno noti e appariscenti della sua strabiliante inventiva. Si scoprono così le favole e gli incubi, i miti, i destini tragici,
le storie d’amore e di denuncia, i sogni e la poesia che popolano l’immaginario di un García Márquez ancora poco conosciuto: appassionato di cinema e scrittore
di film.

Alessandro Rocco, Le Lettere, Firenze, 2009 (www.lelettere.it)
http://www.lelettere.it/site/e_Product.asp?IdCategoria=&TS02_ID=1447

E- Mail: rokkoale@yahoo.com
a.rocco@lingue.uniba.it

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: