The Secret Room

secret_room2Cuocolo/Bosetti IRAA Theatre Melbourne Progetto Torino Season 1: marzo: The Secret Room Season 2: giugno The persistence of dreams Part 1: Love me tender Season 3: Settembre, ottobre The persistence of dreams Part 2: Hard Candy
Si apre domenica 8 marzo 2009, in una casa dall’indirizzo sconosciuto, nel centro della città, con Secret Room – spettacolo che vanta più di 1.200 repliche nel mondo – la residenza teatrale a Torino – con un programma a più titoli – di una compagine tra le più singolari, con radici artistiche in  Italia e Australia.
Si tratta di Renato Cuocolo e Roberta Bosetti dell’Iraa Theatre di Melbourne, che, italiani di nascita – vercellese Roberta Bosetti, genovese Renato Cuocolo – hanno potuto realizzare quest’anno di attività a Torino e in Piemonte grazie al contributo dell’Australia Council for the Arts, e Arts Victoria, a cui si è poi aggiunta la collaborazione con il Festival della Creazione Contemporanea, con il Circuito Teatrale del Piemonte e con il Teatro di Dioniso.
Come si arriva dentro Secret Room? Ci sono sette persone davanti alla porta di un appartamento privato. Sono arrivate prenotando a un numero di telefono, e solo allora hanno ricevuto le istruzioni su come arrivare. La porta si apre: a riceverli è la padrona di casa, che li riceve e intrattiene, conversando con loro.

Questo è ciò che avviene nei primi istanti di Secret Room. Ciò che avviene, o ciò che viene rappresentato? Le persone davanti a quella porta sono ospiti convenuti per una cena, ma anche spettatori,  e in un altro senso sono anche attori della serata. E la casa non è una scena, ma l’abitazione della signora che invita a tavola, dove si mangia, e anche molto bene. L’atmosfera è quasi quella di una cena qualunque, dove si conversa e ci si conosce, soltanto non ci si può sottrarre ad un’atmosfera di attesa…. di qualcosa, di un gesto, di una parola che ci proietti in un’altra dimensione. Il che puntualmente avverrà, visitando le stanze della casa, compresa quella segreta, scompaginando le relazioni instaurate e mescolando vita reale e  rappresentazione.

E’ il segreto del fascino di Secret Room, oltre a quello della protagonista Roberta Bosetti, suadente padrona di casa e/o attrice coinvolgente.
Dal suo primo apparire, nel 2000, a Melbourne, lo spettacolo ha destato stupore e interesse, iniziando da là un percorso tra i continenti dove, talvolta, è stato necessario sorteggiare tra migliaia di richieste i 7 invitati. Inoltre The Secret Room affronta l’insidiosa e penetrante logica del rapporto Donna/Casa, la casa come luogo di confino per la donna. Per questo la compagnia ha deciso di inaugurare proprio il giorno dell’8 marzo, festa della donna, da sempre data non solo di celebrazione, ma anche di indagine, di ricerca.

The Secret Room inizia ogni sera alle 20.15. Si prenota telefonando allo 011.7640459, il costo del biglietto (cena compresa) è di € 25,00. Repliche fino a sabato 4 aprile 2009.
La permanenza a Torino nel 2009 permetterà a Cuocolo/Bosetti di presentare dopo Secret Room due nuove creazioni: The Persistente of Dreams part 1 – Love me tender – a giugno e The Persistence of Dreans part 2 – Hard Candy in settembre e ottobre. Il tutto per almeno 5 mesi di repliche intervallati da tournee già organizzate in USA, Svezia, Francia e Spagna.

info: www.iraatheatre.com.au, iraatheatre@gmail.com
ufficiostampa Maria De Barbieri, info@agriteatro.it,
Francesca Aimar, f.aimar@libero.it,

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: