Giornate Europee del Cinema e dell’Audiovisivo

www.europeandays.eu

Nello spazio di un lustro, le Giornate Europee del Cinema e dell’Audiovisivo sono divenute il principale Co-production Forum dell’industria audiovisiva in Italia. Produttori indipendenti di ogni Paese d’Europa vi si incontrano ormai ogni anno; specifiche aree negoziali ed eventi di discussione coinvolgono sceneggiatori, distributori, commissioning editor e altri decision maker, nonché rappresentanti di istituzioni regionali e nazionali dai 27 Stati membri dell’UE.

La 6a edizione avrà luogo al Lingotto di Torino, dal 18 al 20 novembre 2008, in collaborazione e in concomitanza con CineShow (www.cineshow.it), il primo salone professionale in Italia per il cinema, la televisione, i nuovi media.

Principali obiettivi delle Giornate Europee

identificare e promuovere progetti di qualità, cinematografici e audiovisivi, per coproduzioni transnazionali;
rafforzare la collaborazione e incoraggiare lo scambio di esperienze e modalità di lavoro tra produttori indipendenti europei;

facilitare l’accesso al mercato audiovisivo italiano da parte di professionisti esteri e far da ponte verso l’Europa per i produttori italiani.

I progetti al forum

Fra tutti i progetti pervenuti, 35 saranno selezionati (16 di fiction per il cinema, 14 documentari e 5 animazioni) per essere presentati ai tavoli di negoziato del Co-production Forum, alle sessioni di pitching (solo documentari, con il tutoring di Jacques Laurent, fino al 2006 capo della produzione documentari della rete tv Arte Geie a Strasburgo) e alle sessioni di match making (5 autori di storie per il cinema, con il tutoring di Vincenzo Cerami).

Speciale animazione

Questa edizione rilancia inoltre in grande stile il settore dell’animazione, con una doppia iniziativa.

Da un lato, il cluster Torino Piemonte Animation, che riunisce tutte le società di animazione piemontesi, farà da ponte con i giovani autori e i professionisti del settore per valutare e selezionare nuovi progetti di animazione per il cinema e la tv e progetti per l’industria dei videogiochi; dall’altro, i due uffici del Programma MEDIA, le Antenne MEDIA di Torino e di Marsiglia organizzeranno un workshop che coinvolgerà società di produzione da Italia, Francia e Repubblica Ceca, dedicato ai modelli di finanziamento e distribuzione in Europa nel settore dell’animazione.

Speciale – Tavoli-progetto Premio Solinas

Le Giornate Europee ospitano il Premio Solinas dedicando un’area del Co-production Forum ai finalisti e ai premiati dei 3 concorsi: Premio Storie per il cinema, Premio Franco Solinas (sceneggiature) e Premio Solinas – Documentario per il Cinema, in collaborazione con Apollo 11, il primo premio in Italia per la scrittura di documentari di creazione destinati alla sala cinematografica.

Oltre 42 film sono stati realizzati sinora a partire da sceneggiature premiate o segnalate dal Premio Solinas.

>>>

Programma di eventi professionali

Accanto alle iniziative di business, altra caratteristica delle Giornate Europee è il ricco programma di eventi professionali.

Tra le presenze già confermate: una master class affidata a Paolo Sorrentino, l’affermato regista de Il Divo, maestro di uno stile cinematografico personalissimo e potente; un’importante delegazione della cinematografia della Repubblica Ceca che presenterà la situazione di uno dei più dinamici tra i nuovi stati membri dell’UE, erede tra l’altro di una grande scuola di cinema e di animazione. Il programma si arricchirà nelle prossime settimane di nuovi contenuti, in sinergia con le molteplici iniziative previste da CineShow, per presentare ai partecipanti un’aggiornata panoramica di interventi professionali e soprattutto valide opportunità di business.

I fondi regionali europei

L’elemento di cerniera tra le attività di business e le presentazioni professionali è rappresentato dalla partecipazione permanente di sei fondi regionali europei le cui politiche di finanziamento all’industria audiovisiva sono particolarmente avanzate. Tra questi spiccano dalla Germania, il fondo FFF-FilmFernsehFonds Bayern (con interventi nelle varie filiere dell’industria del valore complessivo di 27 MEUR) e il fondo MFG Filmförderung del Land Baden-Württemberg (13 MEUR); dall’Austria, il fondo Wien Filmfonds della Città di Vienna (9 MEUR); dalla Spagna, la Axencia Audiovisual Galega della Galizia; dalla Francia, le politiche per l’audiovisivo del Conseil Régional de Provence-Alpes-Côte d’Azur (PACA), per un totale di 2,6 MEUR nel 2008 e oltre 3 MEUR nel 2009; infine dall’Italia, il Fondo Audiovisivo della Regione Friuli Venezia-Giulia (mentre all’interno di CineShow è presente la Film Commission Torino Piemonte, con il Piemonte Doc Film Fund e il nuovo fondo per l’industria cinematografica).

Per seguire le evoluzioni del programma, iscriversi, proporre progetti

www.europeandays.eu

Info: info@europeandays.eu

Press: press@europeandays.eu

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: