Children of Tokyo [Locarno 2008]

Dir. Yasujiro Ozu – Japan – 1932 – 35mm – BN

La versione restaurata di uno dei capolavori del maestro giapponese Y.Ozu è stata accompagnata stamattina al Festival di Locarno 2008 da una eclettica jazz band (gli Afrogarage) e animata dalla associazione “Lanterna Magica” per avvicinare i bambini alla visione del cinema di qualità.

La trama segue lo schema classico dei racconti di Ozu: ambiente di piccola borghesia dove non ci sono eroi ma semplici persone per bene che cercano dignità e armonia nella loro vita.
Brillante e convincente l’interpretazione dei due piccoli protagonisti, importante il messaggio e toccante lo scontro generazionale gestito dal padre non con arroganza ma con un’ottima capacità di ascolto.

Si avete capito bene, qui si cerca di avvicinare i bambini alla visione di film belli anche se muti e di inizio ‘900 con animazione e musica dal vivo.

“Non avete la minima idea di cosa sto parlando, ne sono sicuro…ma non preoccupatevi un giorno lo avrete”

Cristiano Zanca

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: