ARTEFACTA e le BIENNALI DEL MONDO

MESTRE –  CENTRO CULTURALE CANDIANI,  27 agosto – 14  settembre Piazzale Candiani 7
Dal 27 agosto al 14 settembre ARTEFACTA (inaugurazione 26 agosto ore 18.00) approda fisicamente a Mestre presso il  Centro Culturale Candiani (Piazzale Candiani 7, infoline 041.2386126, http://candiani.comune.venezia.it) e si trasforma in mostra per portare al  grande pubblico della Laguna il più innovativo e divertente servizio  multimediale al vivere l’arte.
www.treccanilab.com/biennale_di_venezia Per chi non abbia ancora avuto modo  di conoscerlo ARTEFACTA è uno straordinario VIAGGIO MULTIMEDIALE ONLINE su  Treccanilab, il sito di Treccani votato alle sperimentazioni, che secondo uno  stile reso celebre da Google Map offre l’opportunità di  navigare tra tutti i padiglioni, gli artisti, le opere, gli eventi collaterali della 52a Biennale Arti Visive di Venezia: una serie di mappe semplici  ed essenziali che permettono in modo naturale ed intuitivo di entrare nei  settori preferiti della grande mostra e di visitarla anche dopo la sua  chiusura fisica. Il progetto e la sua realizzazione nascono  da un’idea  di STEFANO SCIALOTTI e GIUSEPPE POLEGRI e dall’incontro con Massimo Bray,  direttore editoriale dell Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani. Artefacta è una produzione DINAMO ITALIA in collaborazione  con ISTITUTO ENCICLOPEDIA ITALIANA TRECCANI e TROLLEY  BOOKS.

La Divisione Display Solutions di Nec Italia, sponsor tecnico dell’iniziativa, ha messo a disposizione diversi modelli di monitor LCD da 22″ formato Wide e alcuni videoproiettori DLP con elevata luminosità (più di 2000 ANSI Lumen).

La mostra, per la direzione artistica di Scialotti, curata da Laura Leuzzi ( e con la consulenza di Mary Angela Schroth, Sala 1) offrirà al pubblico l’occasione di calarsi fisicamente attraverso video- proiezioni e visite guidate nei principali padiglioni della scorsa Biennale d’Arte di Venezia. In programma, inoltre, proiezioni video dalle Biennali del Mondo (Cuba 2000, Cairo 2001, San Paolo 2002, Montreal 2003, Shanghai 2004). In anteprima assoluta verrà presentato il filmato su DAK’ART la Biennale di Dakar aperta a maggio 2008. La Bienal del Fin del Mundo si presenta in Italia, a cura di Silvia Litardi, è la sezione che ospita e presenta questa biennale argentina con un’opera di Andrea Juan e un fotoreportage di Giancarlo Ceraudo. Un’occasione per lanciare le prossime edizioni di Artefacta in Italia e nel mondo e per stimolare l’interazione con quelle Biennali del mondo, periferiche o “altre” rispetto a Venezia, per storia ed ubicazione,  realizzando una sinergia positiva tra Venezia “madre” di tutte le Biennali e la varie “figlie” sparse nel mondo.

Una serie di postazioni multimediali permetteranno una navigazione personale da parte del pubblico della mostra fra le calle digitali del portale di Artefacta.
Nel corso dell’inaugurazione l’attrice Giovanna Mori eseguirà La Ballata dei Lasciati tratta dallo spettacolo Mi lascio di Rosa Masciopinto e Giovanna Mori.

PROGRAMMA GIORNATA INAUGURALE (26 agosto)

CANDIANI SALA CONFERENZE
Ore 11.00 Presentazione del Progetto Artefacta:  gli archivi digitali e le arti contemporanee
La presentazione sarà aperta da: Luana Zanella Ass. alla Produzione Culturale del Comune di Venezia, Roberto Ellero Dir. Centro Culturale Candiani, Stefano Scialotti Dir. Artistico Artefacta
Fra gli ospiti: Antonella Sbrilli Sapienza Università di Roma, Giorgio Busetto Dir. Archivio Storico delle Arti Contemporanee (ASAC) della Biennale di Venezia e con un intervento videofilmato anche Francesco Antinucci CNR
Moderatore: Francesco Pignatelli Macworld

Presentazione del Progetto Biennali del mondo – Presentazione ARTEFACTA – Presentazione Bienal del Fin del Mundo ’09
Prospettive ed obbiettivi del progetto
: saranno presenti Stefano Scialotti Dir. Artistico Artefacta, Alberto Grottesi Errazu Dir. Fundación Patagonia Arte & Desafío, Silvia Litardi Ass. Curatore della Bienal del Fin del Mundo 2009

Proiezioni
Ore 17.00
Dak’Art  2008, (30′)
Commissaires refusés de Sophie Calle,
2007, (15′)


Ore 18.30 inaugurazione area espositiva e web vernissage
Nel corso dell’inaugurazione l’attrice Giovanna Mori eseguirà La Ballata dei Lasciati tratta dallo spettacolo Mi lascio di Rosa Masciopinto e Giovanna Mori.

SALA CONCERTI
Ore 21.00 Performance musicale dal vivo ad accompagnare alcuni dei filmati
Antonia Gozzi, la musicista bolognese che ha composto e curato le musiche originali che accompagnano i vari filmati di Artefacta, eseguirà dal vivo  alcuni brani nella serata inaugurale.
A seguire proiezione dei filmati Dak’Art 2008 (30′) e Commissaires refusés de Sophie Calle, 2007, (15′)


AREA ESPOSITIVA (27 agosto- 14 settembre)

La mostra si articola in quattro sezioni

1- Artefacta e la 52° Biennale di Venezia
Le installazioni multimediali ricreano alcuni dei padiglioni espositivi della 52° Biennale Arti Visive di Venezia: Paradise Lost. Il primo padiglione Rom, Territorios, Female navigation, Italian mood.

2- Progetto Biennali del Mondo
Uno sguardo alle biennali di: L’Avana (2000), del Cairo (2001), di San Paolo (2002), di Montreal (2003) e di Shanghai (2004) ed in anteprima Dakar (2008).

3- Commissaires refusés de Sophie Calle a cura di Laura Leuzzi
il video della performance dei Commissaires refusés che hanno promosso e sostenuto l’artista francese all’inaugurazione della 52° Biennale di Venezia.

4- La Bienal del Fin del Mundo si presenta in Italia a cura di Silvia Litardi
La città di Ushuaia, in Terra del Fuoco (Patagonia Argentina), si introduce nel circuito internazionale dei grandi eventi d’arte contemporanea con la Bienal del Fin del Mundo.
Terza ed ultima presentazione dopo le tappe di MIART e del Festival dell’arte Contemporanea di Faenza

Comune di Venezia – Beni Attività e Produzioni Culturali
Centro Culturale Candiani

Produzione di
Dinamo Italia
In collaborazione con
Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani
Trolley Books
Fundacion Patagonia Arte & Desafio

Con il patrocinio di
Fondazione la Biennale di Venezia
IILA Istituto Italo- Latino Americano
Ambasciata della Repubblica Argentina in Italia
Sapienza Università di Roma – Dipartimento di Storia dell’arte

Con la sponsorizzazione tecnica di
Nec Italia – Display Solutions Division

Ufficio Stampa: Studio  alfa
e-mail: ufficiostampa@alfaprom.com
responsabile ufficio stampa e P.R. Lorenza Somogyi Bianchi
addetto stampa Olivia Volterri

Potrebbero interessarti anche...