Dig!

Regia: Ondi Timoner
Immagini e suoni: Ondi Timoner, Vasco Lucas Nunes, David Timoner
Musica: The Brian Jonestown Massacre, The Dandy Warhols

Coolness, sixties e creatività compositiva di Anton Newcombe, geniale musicista di S.Francisco amico del leader dei Dandy Warhol con cui condivide gusto musicale e un incontrollabile amore odio.

Sette anni insieme a loro, a girare concerti pieni e semivuoti, risse e firme con le case discografiche, scazzi on_the_road e gioie drogate.

In piena atmosfera beatlesiana, con tanto di sitar indiano e sperimentazione multistrumentale, tra escursioni spirituali e alcolici party, si rivive l’atmosfera dei Velvet Underground, quella voglia di creare circoli di creatività libera e innovativa che oggi molti gruppi musicali, creature del marketing create in laboratorio, vedono come archeologia.

Senza essere inutilmente nostalgici, i “The Brian Johnestown Massacre” sono stati insieme ai Dandy Warhols un immersione sonora e visiva nel passato piena di slancio verso il futuro, dimenticandosi un presente a volte sterilmente attento al profitto.

Il montaggio troppo figo alla Mtv stravisto non toglie l’emozione di sbirciare in novelli Mozart statunitensi che prendendo due strade opposte (DW verso il successo, TBJM verso lo scioglimento) accarezzavano insieme il piacere di esprimere stile e creatività al di fuori delle regole del gioco.

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: