RAYA

Zulfa Otto-Sallies
Sud Africa, 2001
27,20 min. col.

Un cortometraggio in cui i colori belli e splendenti dell’Africa lasciano incantanti. La storia ci racconta di Raya, una ragazza che ha trascorso cinque anni in prigione per spaccio di droga. Il corto prende inizio nel momento in cui la giovane ha terminato la pena e può finalmente tornare a casa. La seguiamo mentre cammina per strada fino a quando bussa alla porta della sua abitazione, incontra sua madre e riprende la vita finalmente libera. Così impariamo a conoscerla. Raya è una ragazza madre molto coraggiosa che vuole andare contro la tradizione, contro le imposizioni che una cultura tradizionalista, quella della madre, vogliono imporle. Si veste seguendo la moda, non porta il velo ed è veramente intenzionata a ricominciare una vita onesta insieme alla sua bambina, ma che difficoltà…

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: