Lunedì mattina (Monday Morning)

France, Italia, 2001, 120 min
Regia – Director: Otar Iosseliani
con – with Jacques Bidou, Arrigo Mozzo, Anne Kravz-Tarnavsky, Narda Bla

L’eterna lotta per la sopravvivenza, la voglia di superare la quotidiana routine della vita.

Un incrocio tra “Pane e Tulipani” – “La vita è meravigliosa” per la trama e “Omicidio in Paradiso” per l’ambientazione, meno consolatorio, ma non troppo pessimista o pesante.

Non è facile sopportare quella maledetta sirena che suona davanti all’ingresso della fabbrica ogni santa mattina.

E il lunedì è la giornata più difficile da affrontare.

Con alcuni simpaticissimi accorgimenti scenici Iosseliani ci intrattiene per 2 ore di fronte alle ambizioni bohemienne del protagonista, non troppo perdente e nemmeno trionfante vincitore della sua sfida.

Originali i personaggi, coraggiosa la matrice fortemente Europea della messa in scena, dalla quale viene escluso anche il pur minimo riferimento alla cultura USA.

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: