Nachtreise

di Kenan Kilic, Austria, 2002

Storie di immigrati turchi a Vienna.
Nei locali gestiti da stranieri a volte si ricrea l’atmosfera del paese d’origine.
Ciò non allontana i problemi fondamentale di chi migra: soldi e lavoro.

Volti intensi, talglio asciutto, la mancanza assoluta di una via d’uscita.

Negatività dall’inizio alla fine: crisi familiari, problemi tra amici e con connazionali sfruttatori.

Un elenco di problematiche senza un apparente soluzione.

E’ una caratteristica comune di molti film di denuncia: parlare di 1000 cose che non funzionano lasciando allo spettatore la sensazione che in un 100% di ingiustizia non ci sia spazio per una luce di speranza.

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: