MONDSCHEINTARIF

D.: Ralf Huettner
Cast: Gruschenka Stevens, Tim Bergmann, Jasmin Tabatabai, Rüdiger Klink

„L’amore é la cosa piú bella che ci sia. Ma essere innamorati è l’inferno”

Bridget Jones parla tedesco. Cora Hübsch (Gruschenka Stevens), protagonista del film di Ralf Huettner ha infatti molto in comune con l’eroina inglese creata da Helen Fielding.

Il film é dominato dai monologhi di una donna che racconta la sua vita disordinata, il suo lavoro di fotografa, i suoi strani amici ed in particolare l’amore e l’attesa di una telefonata dall’uomo dei suoi sogni; il bellissimo Dr. Daniel Hoffmann (Tim Bergmann) con il quale Cora dice di aver avuto il miglior sesso della sua vita.

Sono passate 56 ore da quando l’ha visto per l’ultima volta e secondo la teoria della sua migliore amica, Jo (Jasmin Tabatabai) “L’uomo deve telefonare! E al massimo dopo tre giorni. Altrimenti ha voluto dare solo una sistematina ai suoi ormoni”.

I personaggi della commedia vivono secondo queste regole, alle quali ci si deve assolutamente attenere quando c’è di mezzo l’amore. Le conoscono bene gli amici di Cora Jo ed il platonico Big Jim (Rüdiger Klink), specializzato in telefonate al momento sbagliato. Entrambi consigliano alla ragazza di dimenticare e lasciare perdere… in fondo il Dr. Hoffmann da lei voleva solo sesso. Ma credete che li ascolti?

Cora ha ancora 16 ore di tempo… tempo per fumare, farsi bagni caldi, leggere, mangiare, saltare alla corda, ascoltare musica e per liberarsi di un albero di natale morto da mesi. Naturalmente con il telefono sempre accanto (non si sa mai!) e raccontando direttamente alla macchina da presa tutto quello che è successo con quest’uomo bello ed apparentemente impossibile…

„Mondscheintarif” é stato definito dalla critica tedesca un’esperimento di stile. E lo è veramente. I dialoghi, il montaggio, la sceneggiatura, le inquadrature: tutto nel film è originale e straordinario.

In 90 minuti il regista bavarese racconta una donna attaccata ad un telefono che non suona, che si consola mangiando gelato e che sfoga la sua rabbia saltando alla corda: ci siamo passate tutte…

„Mondscheintarif” é la commedia piú catastrofica e divertente del momento. Il cast é grandioso, in particolare la Stevens nei suoi monologhi sempre diretti al pubblico, e il regista è stato bravissimo nel dare alla storia un taglio particolare che la distingue da tutte le commedie degli ultimi anni. Una commedia che lascia il segno.

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: