LOVERS

Jean Marc Barre
Francia, 1998
con Elodie Bouchez, Serguei Trifunovic

Oper prima di Barre, attore dei Von Trier in Europa e Le onde del destino.
E il film aderisce al manifesto di Dogma 95.

La macchina a mano e i piano sequenza raccontano la storia di Jeanne e
Dragan, una ragazza parigina e un pittore jugosalavo in Francia senza
permesso di soggiorno. La loro storia potrebbe finire nell’arco di tre
giorni, ma i due decidono di sfidare la legge e di vivere una condizione di
semi-clandestinità che mette in crisi il loro amore. Nei momenti di
intimità i due si illudono di aver raggiunto la pace…
Finché Dragan è costretto a partire sul serio, scoperto di nuovo dalla
polizia.

Film duro e polemico sulle barriere politiche che limitano l’amore.
Recitato splendidamente da Elodie Bouchez già bravissima ne La vita sognata
degli angeli di Erik Zonca. I dialoghi allo stretto necessario dei
sentimenti, e sono efficaci nella sincerità che traspare, nelle emozioni
che comunicano, nei momenti ora felici ora disperati che riescono a
coinvolgerti come pochi film sono capaci di fare.

Cosimo Santoro

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: