Romeo e Giulietta

Dubito che si parlerà a lungo di questo spreco di pellicola che passa immeritatamente sotto la categoria di film.

Favola per palati dai gusti facili, fonda la sua attrattiva sui nomi inavvicinabili di W.Shakespeare e Leonardo Di Caprio, un attore bello e impossibile (…credere che reciti) della nuova ondata di “maschietti carucci”.

Il tentativo di attualizzare le vicende dei Montecchi e dei Capuleti ai giorni nostri in uno scontro tra gang rivali nelle metropoli statunitensi fa sorridere.

Involontariamente.

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: