Heterosexuality

di Rikki Beadle-Blair
Uk, 1998, 24′

Una proposta visivamente molto divertente, rapida e coloratissima, arriva
da RikkiBeadle-Blair. Un piccolo film sullo scontro tra padre gay e figlio
eterosessule è l’ennesima dimostrazione di come la tematica più
importante di questo festival sia stata quella dell’omosessulità all’interno
della famiglia (e della famiglia allargata). Il protagonista vive il conflitto
tra la necessità di un’educazuione normale (anche sessualmente) e la
realtà in cui padre e madre sono separati e il padre ha una relazione con un
altro uomo, che a sua volta, cerca di fargli da madre. Il protagonista è
circondato dall’omossessulità, anche il suo amico è gay, e dovrà
lottare con se stesso per riuscire a d accettare questà realtà e risolvere
i conflitti con il padre. Heterosexuality gioca intorno al primo
appuntamento del ragazzo, tra preoccupazioni della seconda madre, consigli del
padre, e assoluta indifferenza della madre vera.

Cosimo Santoro

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: