DE ZONE

di Ben van Lieshout
Olanda 1999

Incursione nei non-luoghi di una qualunque città olandese. Un documentario
che affronta i temi della prostituzione, del degrado e dell’alienazione
nella società odierna.
Le riprese sono accompagnate dalle voci fuori campo del narratore e di
prostitute intervistate che raccontano l’umiliazione del loro lavoro;
l’unica presenza umana è quella dei netturbini che ripuliscono le strade da
una delle tanti notti di sesso mercenario. L’immagine si spezzetta in
strade, parcheggi, porto e alterna il traffico notturno al silenzio del
mattino. De Zone è in complesso un film sulla lotta di questa società e
delle autorità con problemi complessi e universali.

Cosimo Santoro

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: