SHE’ S SO LOVELY

La prima cosa che viene in mente alla fine di questo film è una frase poco elegante che è meglio non riportare fra queste righe. Diciamo che é forse una delle più grandi occasioni mancate degli ultimi anni. Cassavetes realizza un progetto incompiuto del padre con mezzi che qualsiasi regista al mondo venderebbe l’anima per avere, soprattutto per quanto riguarda gli attori principali, e cioè Sean Penn, John Travolta e Robin Wright, tutti veramente molto bravi, specialmente il primo. Il film inizia bene, tanto che la prima metà pur non essendo un capolavoro è sicuramente godibile. Purtroppo man mano che va avanti le cose peggiorano, il ritmo ha cadute vertiginose, la sceneggiatura distrugge tutto il clima drammatico che si era creato con un finale veramente ridicolo. Se una grande recitazione garantisse la buona qualità di un film, SHE’ S SO LOVELY sarebbe da Oscar, ma purtroppo le cose vanno un po’ diversamente…

Sebastien C.

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: